Il tuo Carrello

Quantità prezzo Totale
0,00
Procedi al Checkout
Il tuo carrello è vuoto
0 Oggetti | 0,00
incl. tasse, escl. commissioni

Autore

Gabriele Giardini

SCRIVI E LASCIA MORIRE

SCRIVI E LASCIA MORIRE
Prezzo del libro 14,00

L’essere umano è in balìa di eventi imprevedibili e non ha possibilità alcuna di sfuggirvi o resistervi: questo è il tema di fondo che accomuna i racconti di questa antologia, in cui l’autore approfondisce l’aspetto dell’impossibilità dei protagonisti a fronteggiare situazioni irrazionali (argomento già delineato nei precedenti racconti di Morte del maschio Alfa) esasperandone i contenuti.
Nulla risulta più ingannevole di quanto percepiscono i nostri sensi. I sogni (e gli incubi) partoriti dalla nostra mente generano mostri reali, che irrompono nella quotidianità e non lasciano via di scampo, precludendo ogni possibilità di salvezza.

Primo capitolo

PREFAZIONE
Al primo impatto, l’uomo Gabriele Giardini appare riservato, gentile e premuroso. Se lo si frequenta si scopre la sua intelligenza, cultura, l’amore per il teatro classico, la buona lettura, la sua generosità e mitezza: una persona davvero piacevole da frequentare.
Poi si incontra il Gabriele Giardini Scrittore, e tutto cambia prospettiva.
L’umanità descritta nel suo secondo libro, anche se narrata in contesti e trame differenti, poco si discosta dal precedente; la cifra che lo distingue è una descrizione di umanità feroce, violenta e cinica. Le sue intriganti e mai banali trame lasciano il lettore con il fiato sospeso e lo mettono a dura prova di fronte all’orrore. La scrittura, ricercata e a volte aulica nelle descrizioni dei paesaggi dell’animo dei protagonisti, rimanda ad un passato che sembrava dimenticato.
Gabriele Giardini usa dire di sé: “Io non sono ciò che scrivo”. Riesce difficile crederlo; la letteratura, e Stevenson insegna, è ricca di opere dedicate dal transfert. I padri della psicologia hanno speso fiumi di parole sulle teorie del lato oscuro della mente e di come agisce nell’inconscio che molto si esterna nella scrittura e nell’arte. I nove racconti che Gabriele ci regala e compongono l’antologia sono come un lungo viaggio che fagocita il lettore tra narrazioni di genere giallo, noir e fantastico, dove spesso la soluzione terribile è davvero difficile da comprendere ed accettare.

Lorena Grattoni

Anno pubblicazione

2020

Pagine

290

Formato

14x21 cm

ISBN

978-88-6810-425-2

Share this product